Top 5 Londra – before leaving

Torna la mia opinabilissima classifica pre-viaggio di libri, film, canzoni per prepararmi a una nuova avventura! Questa volta tocca a Londra, ecco la mia top 5:

Film

1) Notting Hill, è un classico della commedia romantica, Hugh Grant ha due occhi blu da perdercisi, il quartiere di Notting Hill è (dicono) uno dei più graziosi e colorati di Londra e l’idea di incontrarsi in una libreria specializzata in libri di viaggio mi piace un sacco!

2) Love Actually, anche in questo caso lunga vita agli occhi azzurri e al romanticismo con quel tocco in più che è l’ambientazione natalizia che regala un fascino particolare a Londra e l’intreccio di diverse storie da scoprire.

3) Mary Poppins, lei è un IDOLO, un modello educativo, la “tata” ideale per i bambini di tutte le generazioni! “Basta un poco di zucchero” è una filosofia educativa. Non vedo l’ora di immaginarla volare con il suo ombrello di fronte al Big Ben…

4) Match Point, uno dei film recenti più belli di Woody Allen e ambientato proprio a Londra! Un film sull’amore e il tradimento, sulla stratificazione sociale, sul denaro e il potere e su come basti un piccolo istante per modificare un’esistenza.

5) Shakespeare in Love, un omaggio a Shakespeare non poteva mancare, in questo caso oltre che alle sue opere il film fa riferimento proprio alla biografia del poeta inglese e al suo amore per Lady Viola.

Lascio fuori dalla top five un po’ a malincuore “The Queen”, un film davvero intrigante per conoscere meglio i meccanismi della monarchia inglese e il profilo della Regina Elisabetta e “Il diario di Bridget Jones”, ma avevo già ecceduto con commedie romantiche e film con Hugh Grant! 😛

notting-hillmary-poppins-foto-dal-film-04

Libri

1) “La mia Londra” di Simonetta Agnello Hornby: questo ho deciso di leggerlo proprio in viaggio, un libro di recente pubblicazione in cui l’autrice racconta come ha visto Londra per la prima volta dopo essersi trasferita dalla Sicilia. Una lettura ideale quindi per una prima volta nella City!

2) “Oliver Twist” di Charles Dickens: uno dei più grandi autori della letteratura inglese che affronta in questo romanzo un tema che mi è sempre molto caro, quello dei bambini e ragazzi che crescono senza una famiglia, in situazioni di povertà e disagio.

3) “Alta Fedeltà” di Nick Hornby: Nick Hornby ha una penna tagliente, una scrittura immediata e una grande passione per la musica e poi vive a Londra, a Highbury, e quindi chi meglio di lui può conoscere la città e raccontarla?

4) “Swinging City. Londra, centro del mondo” di Valentina Agostinis: è il 1966 e a Londra è in atto una rivoluzione, che questo libro racconta, che cambierà per sempre il volto della città e non solo.

5) “Il ritratto di Dorian Gray” di Oscar Wilde: ritorniamo ai classici della letteratura inglese con un romanzo che tutti hanno sicuramente letto e che ci fa scoprire le atmosfere della Londra Vittoriana attraverso la storia e i turbamenti di Dorian.

E anche qui grandi lacune, come la splendida e dolorosa opera di Virgina Woolf...

Canzoni

1) “London Calling”, The Clash: dai lo so che è banalissima…ma non poteva mancare! La carica giusta per partire!!

2) “A Foggy Day (In London Town)”, Ella Fitzgerald: e speriamo di non beccare nebbia e pioggia almeno ad Agosto…

3) “Portobello Road” di Cat Stevens, perchè non vedo l’ora di curiosare in questo mercatino…

4) “London” di Alanis Morisette, perchè adoro la sua voce!

5) “The streets of London”, The Beatles: un omaggio alla più grande band di sempre!

E poi, fuori top five ma imprescindibili: “London” degli Smiths, “Dark Streets of London”, “Lullaby of London”, “London you are a lady” dei Pogues e “Morning Crescent” dei Belle & Sebastien…e potrei proseguire per ore. Londra e la musica, un binomio inscindibile!

Per concludere, questa volta, invece che siti internet come nella top five newyorchese, ho pensato ad alcuni quadri!

1) Londra –  J. W. Turner

2) Il Tamigi e St.Paul dalla terrazza di Somerset House – Canaletto

3) Il Tamigi visto da sotto una centina del ponte di Westminster – Canaletto

4) St. Martins in the Fields – William Logsdail

5) Blackman Street London – John Atkinson Grimshaw

William+Turner+-+London+

E così l’immaginario è al completo…

Londra, arrivo!

10380970_10204409982876829_976389969215031532_n

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...